Italia: Assemblea Circoscrizionale

sabato, 24 giugno 2017 | di Giacomo Perego

Collocata a metà del cammino della Provincia, a due anni dalla celebrazione del XIX Capitolo Provinciale, l’Assemblea di Circoscrizione si è svolta dal 14 al 16 giugno 2017.

Gli spunti di riflessione sono stati suggeriti dal recente documento Per vino nuovo otri nuovi. Dal Concilio Vaticano II la vita consacrata e le sfide ancora aperte. Orientamenti. Il Consigliere provinciale don Alessandro Castegnaro ha riletto le immagini del vino e degli otri dal punto di vista biblico, tentando poi un accostamento all’esperienza di Paolo e alla nostra storia carismatica. L’approccio è stato quindi arricchito da un confronto con alcuni passaggi dei Documenti del Capitolo Speciale 1969-1971 riproposti dal Vicario provinciale don Carlo Cibien. Ha integrato il tutto un suggestivo approfondimento del Vice direttore generale dell’Apostolato don Giuseppe Musardo sui cambiamenti nel mondo della comunicazione, incisivi non solo a livello di tecnologie ma anche (e soprattutto) a livello di relazioni.

Quattro interventi hanno delineato lo stato attuale della Provincia: la relazione, schietta, realista e articolata, del Superiore provinciale don Eustacchio Imperato; il focus lineare del Direttore generale dell’Apostolato don Rosario Uccellatore sulle nostre realtà apostoliche; la precisa fotografia sulla situazione patrimoniale, economica e finanziaria dell’Economo provinciale don Franco Soliman; il breve report sui frutti e sulle iniziative della pastorale vocazionale di don Ampelio Crema, Coordinatore della Formazione, che affida alla nostra preghiera sei giovani attualmente in discernimento.

Tante le sfide prese in esame dall’Assemblea: come migliorare il vino buono delle nostre relazioni? Come rendere otri nuovi le nostre comunità e strutture? Come abitare il mondo giovanile innescando i giusti processi di fermentazione? Quali iniziative apostoliche intraprendere in modo da rendere tutti dei buoni viticoltori, superando la dicotomia tra realtà strutturate e non?

Pur nella diversità delle nostre presenze, ci si è trovati uniti attorno al vino buono della Parola di Dio, nel desiderio di caratterizzare insieme la Domenica della Parola. Ogni nostra realtà può, in tal senso, diventare “enzima” nella Chiesa locale in cui è inserita, preparando, animando e facendo fruttare la Domenica della Parola, in quello che dovrà diventare per noi un Anno della Parola, coinvolgendo, dove possibile, la Famiglia Paolina.

Quale sintesi di questi giorni di condivisione e di confronto, ci piace richiamare la riflessione di don Valdir José De Castro, Superiore generale, che, presiedendo l’Eucarestia del 16 giugno, ci ha ricordato che ogni rinnovamento comincia dal “di dentro”. Il primo processo deve innescarsi “dentro” di noi: ciò che nasce “dentro” ha inevitabili risvolti sulle relazioni, sulle iniziative, sui processi comunitari. In tal senso, ciò che toglie futuro non è la pesantezza delle strutture, ma la chiusura dei cuori. Il vino nuovo e gli otri nuovi cominciano dentro di noi e hanno il loro riverbero nelle persone, nelle comunità e negli apostolati.

Ricerca veloce

Calendario

Novembre 2017
Novembre 2017
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2