Festeggiato il Centenario della Famiglia Paolina a Catania

venerdì, 26 settembre 2014 | di Agatino Gugliara

La cattedrale di S. Agata a Catania (licenza Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 Unported)In una Cattedrale gremita di persone, i Paolini  di Catania hanno celebrato domenica 21 settembre il Centenario di fondazione della Società San Paolo, con la partecipazione della Famiglia Paolina delle varie zone della Sicilia e una rappresentanza di quella della Calabria. L’Arcivescovo, mons. Salvatore Gristina, che alle 11 ha presieduto la Celebrazione eucaristica, ha salutato con calore tutti i convenuti e ha augurato ai figli di Don Giacomo Alberione di portare avanti nella Chiesa l’intuizione carismatica che egli ha ricevuto da Dio.

Più volte è stato ricordato, anche lungo tutta la giornata, il Superiore Generale Don Silvio Sassi, la cui scomparsa è avvenuta appena pochi giorni prima.

L’incontro è proseguito pomeriggio, in una sala-teatro delle Domenicane di S. Sisto, con una memoria viva e commossa dei nostri inizi, tramite brani filmati del nostro fondatore, immagini storiche dei paolini a Catania, alcune foto della loro prima abitazione sopra la Badia di S. Agata e infine testimonianze di paolini e membri della Famiglia Paolina di Sicilia.

La giornata si è conclusa con l’emozionante e applauditissimo Musica su Maria “Eccomi, sono qui” dei nisseni Michele Albano e Francesco Miceli, come ringraziamento alla Madre dei Dio per la sua amorevole assistenza nella nostra storia.

Nonostante il caldo opprimente, è stata veramente una giornata di grazia che traspariva nei volti sorridenti di tutti.

I celebranti paolini con l’Arcivescovo di catania, mons. Salvatore Gristina. La navata centrale della Cattedrale di Catania.

L'incontro del pomeriggio nella sala-teatro delle Domenicane di S. Sisto. La conclusione della giornata con il musical “Eccomi, sono qui”.