In costante ascesa Jumo, il social network del non profit

lunedì, 9 maggio 2011 | di Pietro Roberto Minali

È ancora in fase sperimentale ma già ora permette agli utenti di valutare le cause benefiche e le associazioni di volontariato che lo usano per farsi conoscere. È Jumo, la nuova piattaforma creata Chris Hughes, co-fondatore di Facebook e coordinatore della campagna elettorale online di Obama.

Con Facebook, il social network del non profit, condivide anche alcune funzioni, come i pulsanti “mi piace”, coi quali gli utenti potranno dimostrare il loro assenso a una certa causa benefica, e la possibilità di seguire l’attività di organizzazioni e associazioni tramite aree tematiche. Le ambizioni del nuovo sito vanno oltre. Jumo, infatti, vuole anche essere uno strumento al quale rivolgersi in caso di calamità e guerre per individuare i canali attraverso i quali dirigere gli aiuti.

Il numero delle organizzazioni presenti sulla nuova piattaforma è in continuo aumento (ora sono già più di 5000) e le persone sensibili alle cause umanitarie hanno oggi un nuovo strumento per individuare le cause benefiche e le comunità non profit alle quale associarsi.

Ricerca veloce

Calendario

Agosto 2018
Agosto 2018
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1