Festival biblico 2011: riscoprire la Bibbia in tutte le sue sorprendenti sfaccettature

mercoledì, 9 marzo 2011 | Pegoraro Paolo

L'immagine scelta per rappresentare il tema della settima edizione "Di generazione in generazione" è quella di una scultura lignea medioevale raffigurante S. Anna, la Madonna e Gesù, simbolo di tre generazioni.C’era una volta un Libro che non era un libro. Chi lo apriva diventava un artista, un poeta, un cantautore, uno scienziato, un mistico, un viaggiatore, un architetto, un filosofo, un politico. Così tutto il mondo fu riempito dalle opere e dalle intuizioni di chi lo aveva letto. Ma un giorno il Libro che non era un libro fu dimenticato…

Il Festival Biblico di Vicenza nasce per far riscoprire in tutte le sue sorprendenti sfaccettature l’opera più azzardata e complessa che l’immaginazione potesse concepire: la Bibbia. Un Libro che non è un libro, ma un’intera biblioteca, composto da uomini diversi in epoche e luoghi differenti, affidata a ogni genere letterario e perfino a più lingue. Un Libro che gli organizzatori del Festival Biblico – la Diocesi di Vicenza e la Società San Paolo – invitano ogni anno a esplorare e riscoprire con l’aiuto di testimoni eccezionali e non convenzionali. Ospiti di primo piano del panorama culturale e artistico come Alda Merini, Bruno Pizzul, Vittorio Sgarbi, Gianfranco Ravasi, Massimo Cacciari, Enzo Bianchi, Ron, Moni Ovadia, Gad Lerner, Noa, Dionigi Tettamanzi, Ilvo Diamanti, Premiata Forneria Marconi e tanti altri.

Logo Festival biblico 2011Ogni anno il Festival Biblico segue un tema specifico, una delle “antiche parole” che tuttavia parla con straordinaria attualità anche al presente. L’edizione 2011 prende le mosse da un verso del profeta Gioele e s’intitola «Di generazione in generazione» (Gl 1,3). Cosa significa generare? Cosa e come vale la pena “trasmettere” negli anni? Famiglia, scuola, società, mass media: a chi spetta il ruolo dell’educatore? A introdurci a queste tematiche sarà una lectio magistralis del filosofo Salvatore Natoli durante la serata di presentazione del Festival Biblico 2011 (martedì 22 marzo, ore 20:45 – Chiesa di Santa Maria in Araceli, Vicenza). Dal 9 aprile sarà poi inaugurata un’esposizione per ragazzi in collaborazione con la Mostra Internazionale di illustrazione per l’infanzia Stefan Zavrel. Gli appuntamenti si faranno sempre più fitti con l’avvicinarsi della manifestazione, che si svolgerà dal 20 al 29 maggio presso Vicenza e provincia.

Giunto alla sua VII edizione, il Festival Biblico è un appuntamento unico quanto atteso nel nostro panorama nazionale. Lo scorso anno sono stati più di 30.000 mila i partecipanti agli oltre 100 appuntamenti in programma. Mostre, concerti, laboratori, degustazioni, convegni e tanto altro: la Bibbia è il Libro dell’umanità, scritto per spalancare orizzonti sempre nuovi e abbracciare l’autentica bellezza che ci circonda.

Info: www.festivalbiblico.ituff.stampa@festivalbiblico.it

Ricerca veloce

Calendario

Novembre 2017
Novembre 2017
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2