Dalle macerie de L'Aquila un pool di radio italiane manda in onda la voce della speranza

lunedì, 18 gennaio 2010 | di Roberto (Luigi) Ponti

Anche il Centro Culturale San Paolo Onlus e RADIO MARCONI tra i promotori di un programma radiofonico curato dai bambini dell'Abruzzo.

"Dare voce ai sogni, alle speranze e ai desideri dei bambini dell'Abruzzo": è questo l'obiettivo di "Radioblab", il laboratorio di radiofonia per gli allievi della quinta B della Scuola Primaria Francesco Rossi di Paganica. L'iniziativa si svolgerà dal 12 al 17 ottobre ed è realizzata in memoria di Madre Gemma Antonucci, superiora delle Clarisse di Paganica deceduta nel terremoto del 6 aprile 2009.

Durante la settimana i bambini conosceranno le potenzialità  tecniche e comunicative della radio, verranno divisi in vere e proprie redazioni e realizzeranno in piena autonomia - direttamente dalla scuola - interviste e spot all'interno di un vero e proprio studio costruito per l'occasione.

"Radioblab" è ideato da un gruppo di giovani che hanno frequentato le ultime edizioni del corso Radiolab (laboratorio radiofonico promosso da Radio Vaticana e da Paoline e Paolini, che da 10 anni si rivolge ai giovani dai 18 ai 30 anni). Le giornate prevedono una parte teorica e una pratica. Alcune lezioni saranno condotte da Sean Patrick Lovett, direttore della sezione italiana e inglese di Radio Vaticana e docente alla Pontificia Università Gregoriana. Il progetto Radioblab è realizzato insieme a Radio Vaticana, Radio Bonaria (emittente del Santuario di N. S. di Bonaria a Cagliari), Centro Culturale San Paolo, Edizioni Shalom ed altri sostenitori e partner.

Tutti i lavori prodotti, saranno il filo conduttore di un programma radio di fine corso, che verrà trasmesso da emittenti italiane in tutto il territorio nazionale (tra cui RADIO MARCONI - l'elenco delle radio che trasmetteranno il programma è on-line all'interno del sito ufficiale di "Radioblab").

Sito internet http://radioblab.altervista.org

Il primo attestato di entusiasmo arriva proprio dalle maestre della scuola Francesco Rossi, a pochi metri dall'epicentro del terremoto, che ci inviano questo messaggio: "Che bello riprendere l'attività scolastica dopo mesi di pausa! Gli alunni più grandi stanno vivendo in maniera particolare il ritorno tra i banchi. Certo alcuni di loro si sono trasferiti in altre scuole, altri, a volte, lavorano pensierosi perché scossi particolarmente dal sisma, ma in tutti si riscontra una gran voglia di ricominciare negli spazi di sempre, con le stesse insegnanti e con la normalità avuta fino al 4 aprile 2009... aspettiamo quindi con gioia anche l'inizio di Radioblab!".

Ricerca veloce

Calendario

Novembre 2019
Novembre 2019
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30